Home Storia Galleria Artisti Galleria RomArt Mostre Comunicati Foto Ricordo Contatti

 
 
 


 


Luciano Fabbrizio

Studio Via delle Montagne Rocciose, 62 - 00012 Colleverde di Guidonia - Roma
E-Mail astrattolucio@yahoo.it
Tel 0774.572747 - 328.4286051
Galleria RomArt
Sito Personale





TRINIDAD

 

 
  Hanno Scritto di Lui:

"Dopo un percorso trentennale di continua ricerca, passando per diverse espressioni artistiche,
dall' impressionismo all' iperrealismo al surreale,
approda negli ultimi anni nell'arte Informale e concettuale.
Si propone sempre in modo molto personale e ricercato, non ama la routine e la staticità,
e per questo motivo non riesce a ripetersi e spesso diventa imprevedibile regalando al pubblico,
a volte forti sensazioni con colori vivaci, altre volte rilassanti monocromatismi."

“IL PROFUMO DEL COLORE”

LA CAPACITA’ VISIONARIA DI INTRAVEDERE DIETRO UN SENTIMENTO
UN COLORE , UN AROMA, UN ODORE ,
E IMMAGINARE UNO SPAZIO NEL QUALE
COLLOCARE UN EVENTO, UNA STORIA;
COSI’ COME IN UN GIOCO DI SPECCHI CHI GUARDA L’OPERA RITROVA
LE EMOZIONI ORIGINARIE ORAMAI OFFUSCATE
DALLE PROBLEMATICHE DELLA VITA.
EMOZIONI CHE LO SPETTATORE SOLIDIFICA NEL SUO SGUARDO.
“L’OPERA” SE NON E’ COMPLETATA DA CHI L’OSSERVA
RIMANE PITTURA, NON ARTE.
IN LUCIANO FABBRIZIO C’E’ TUTTO QUESTO “DARE”.
LUCIANO HA SCOPERTO IL PROFUMO DEL COLORE,
DONANDO LA SUA MERAVIGLIA ALLO SPETTATORE
IN MODO MAI VOLGARE ,MA POETICO E NEL RISPETTO
DELLA SPIRITUALITA’ CHE E’ ESSENZA DELL’ESSERE,
“PROFUMO” DELLA VITA.

“E’ la luce quello che più colpisce nella molteplice produzione di Luciano Fabbrizio. Frammenti di luce/sole che nelle sue ultime opere in acrilico agiscono come riflettori puntati alla scoperta di un mondo con il suo equilibrio impalpabile, ma ordinato e perfetto. Un mondo iperreale, vibrante, autonomo, parallelo e tutto da scoprire per quella sua sublime, irraccontabile perfezione. E attraverso la luce possiamo conoscerlo, in punta di piedi, come se assistessimo ad uno spettacolo magico, sacro. Linee perfette, sensate, articolate ma non rigide che sono animate da un silenzio giocoso, spensierato, fanciullesco e primordiale. Un’esplosione silenziosa di gioia e di vita.

Ma quella di Fabbrizio è una capacità eclettica di cambiare tecniche e stili, e attraverso questa sperimentazione esprime la sua personale visione del mondo e ne rappresenta i contrasti. E così, se nei suoi acrilici racconta un mondo delicato e da conoscere con calma, in ogni piccolo dettaglio, in ogni sfumatura di colore, attraverso pennellate sicure e valenze cromatiche chiare; nelle opere realizzate ad olio il colore è usato come ‘materia’ per descrivere un mondo conosciuto e articolato. Emozioni forti, potenti, che attraverso la consistenza del colore raccontano l’aspetto più duro e imperfetto dell’esistenza. La ricerca di razionalizzare i piani, il tentativo di ordinare qualcosa di impossibile da dominare e correggere. Le figure umane, quando sono presenti, appaiono confuse e imperfette, ‘incastrate’, e sfocate, masse incomprensibili. Un contrasto tra la perfezione del mondo della natura e quello umano, a volte così travagliato e oscuro che sembra complicarsi in pennellate indistinte... Da qui il peso del colore/materia e l’aspirazione a ‘pianificare’ gli spazi. La luce accompagna quel desiderio di simmetria, di un equilibrio rassicurante.

Proprio questa ‘ricerca’ a tutto tondo caratterizza l’opera irrequieta e multiforme di Fabbrizio, che si risolve in una capacità tecnica con la quale affronta esprime e riproduce ogni impressione ed emozione sull’universo che intende rappresentare. ”
 

 

 

Associazione CentoPittoriViaMargutta - Copyright ©  2013  All rights reserved - Web design: www.RomArt.it